Quali sono i vantaggi circa le tariffe luce con l’introduzione del mercato libero

da | Giu 30, 2021 | mercato libero, mercato tutelato | 0 commenti

Nel 2022 ci sarà una vera e propria rivoluzione nella stipulazione di contratti luce e gas. Infatti, il mercato tutelato verrà abolito, a favore del solo mercato libero e l’utente avrà a disposizione diversi vantaggi. Quali sono? Scopriamolo insieme, ma se volete saperne ancora di più su questo cambiamento radicale, leggete questo articolo sulle tariffe luce mercato libero.

La differenza tra mercato libero e mercato tutelato

Prima di capire quali saranno i vantaggi dopo l’abolizione del mercato tutelato, cerchiamo di capire insieme le differenze tra esso e il mercato libero.

Partiamo innanzitutto cercando dal capire come funziona in questo momento la stipula di un contratto di gas e luce nel regime di maggior tutela:

  • Le tariffe sono decise dall’ARERA
  • I prezzi vengono calcolati in base all’andamento del mercato all’ingrosso dell’energia
  • I prezzi vengono aggiornati ogni tre mesi
  • Non si possono sapere in anticipo le tariffe
  • È complicato tenere sott’occhio le spese mensili al dettaglio

Molti di questi punti possono essere degli svantaggi per l’utente. Inoltre, la presenza del solo mercato libero potrà creare un sano regime di concorrenza che porterà gli operatori ad elaborare tariffe sempre più competitive per acquisire clienti.

Ma più precisamente, cosa cambia? L’ARERA nel mercato libero non decide le tariffe, ma solamente i costi di distribuzione, trasporto e gli oneri di sistema. Quindi, il prezzo verrà deciso dal fornitore. Proprio per questo, per l’utente sarà molto più facile trovare tariffe convenienti, ma specialmente cambierà anche il rapporto con l’azienda con cui si è stipulato il contratto. Infatti:

  • L’utente può scegliere la tariffa in base ai consumi e alle proprie esigenze
  • Non ci sono vincoli, si può cambiare fornitore ogni qual volta si abbia voglia

In breve, finalmente con l’introduzione del mercato libero, l’utente potrà non solo avere una bolletta meno cara, ma non avrà vincoli in caso di cambio fornitore.

Tariffe luce mercato libero: ecco quali sono i vantaggi

È giunto il momento di soffermarsi sui vantaggi delle tariffe luce del mercato libero. Partiamo dal presupposto che un utente può decidere già da subito di passare al libero mercato, nonostante il mercato tutelato scomparirà nel 2022.

I vantaggi di questa rivoluzione sono tanti, ma due in particolare:

  • Le tariffe luce cambiano da fornitore a fornitore e l’utente avrà sempre l’ultima parola sulla scelta di quale attivare
  • L’utente potrà scegliere l’offerta in base ai consumi e all’uso che se ne fa in famiglia

La parola d’ordine è risparmio, ma soprattutto comodità e sicurezza. Come detto prima, l’utente è il vero protagonista di questa rivoluzione.

Verso il 2022: i dubbi sul passaggio al mercato libero

Per passare dal mercato tutelato al mercato libero la procedura è molto semplice. Vediamo insieme di risolvere i dubbi più comuni circa questo cambiamento:

  • Il passaggio avviene nel giro di pochi giorni
  • La fornitura di luce non verrà staccata
  • Il contatore non ha bisogno di essere cambiato
  • No rincari imprevisti

Ad ogni modo, se vuoi approfondire l’argomento visita il sito di ARERA a questo link.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Superbonus 2022

Superbonus 2022: come funzionano le nuove scadenze? L'attuale versione dell'art. 119 del Decreto Rilancio prevede una scadenza unica del superbonus 110% al 30 giugno 2022 con alcune eccezioni. Vediamo quali. Superbonus 2022: non cambia la scadenza per la fruizione...

it_ITItalian