Energie rinnovabili

da | Apr 18, 2014 | rinnovabile | 0 commenti

Fonti Rinnovabili

Fonti Rinnovabili

I mutamenti climatici ed il progressivo esaurimento delle risorse naturali, energetiche fossili in particolare, ci spostano l’attenzione nella direzione della sostenibilità, della tutela dell’ambiente e delle generazioni future. Proprio in quest’ottica le fonti rinnovabili rappresentano l’unica via perseguibile. L’introduzione di tecnologie più efficienti e rispettose dell’ambiente in tutti i settori energivori (come ad esempio trasporti, riscaldamento, raffrescamento e processi industriali) e interventi nei modelli di sviluppo economico e di organizzazione sociale, unitamente a cambiamenti negli stili di vita possono portare a risparmi significativi di energia e di emissioni di inquinanti.

Quando si parla di energie rinnovabili ci si riferisce a quelle forme di energia quali il fotovoltaico, l’eolico, il moto ondoso, la geotermia, le biomasse, generate da fonti che, per caratteristica intrinseca, si rigenerano in un arco di tempo da non pregiudicare le risorse per le generazioni future.

Un impianto solare fotovoltaico è un sistema di conversione dell’energia irradiata dal sole in energia elettrica; tale sistema sfrutta il principio fisico dell’effetto fotovoltaico ed utilizza una serie di componenti elettrici, spostandosi da monte (pannelli fotovoltaici) a valle dell’impianto (utenza elettrica, rete elettrica).

I sistemi eolici effettuano la trasformazione dell’energia cinetica  del vento in energia meccanica disponibile all’asse di rotazione degli aeromotori e, tramite una catena cinematica, azionano pompe o compressori, circuiti oleodinamici, frantumano materiali (mulini) o svolgono altre funzioni tipiche dei motori primi. Gli aerogeneratori sono sistemi eolici che effettuano la conversione dell’energia meccanica del vento in energia elettrica.

Le biomasse hanno il vantaggio di poter produrre energia per i mercati elettrico, termico e per i trasporti. Le ragioni per utilizzare le biomasse per produrre energia sono legate al ciclo dell’anidride carbonica. La biomassa da legno e da residui dell’agricoltura è tradizionalmente la sola fonte energetica per i paesi in via di sviluppo. Esistono diverse strategie per convertire  una vasta gamma di biomasse grezze in energia. In generale, la biomassa può essere definita come qualsiasi sostanza di matrice organica, non derivata da processi di fossilizzazione, utilizzabile a fini energetici.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonus edizia 2021

Prorogati i principali bonus per il settore delle costruzioni: Superbonus 110% 30/6/22 - 31/12/22 Bonus facciate 90% 31/12/21 Ristrutturazione 50% 31/12/21 Ecobonus 65% 31/12/21 Bonus mobili 50% 31/12/21 Bonus verde 36% 31/12/21 Bonus idrico 31/12/21

it_ITItalian